.vc_custom_1460045021042{margin-top: 35px !important;}.vc_custom_1460045208715{margin-top: -51px !important;}.vc_custom_1485039059517{margin-top: 22px !important;margin-right: -23px !important;margin-left: -30px !important;padding-top: 150px !important;padding-bottom: 50px !important;}
Info

Nuovi Poliambulatori dell’ASL 4 nell’ex Mercato Ortofrutticolo – Prato

 

A seguito della rifunzionalizzazione degli spazi dell’ospedale di Prato i servizi poliambulatoriali sono trasferiti nell’area del mercato ormai in disuso. I nuovi edifici prendono così il posto dei preesistenti edifici del Mercato Ortofrutticolo e l’area centrale viene svuotata del costruito e destinata a nuovo spazio urbano.  I pieni ed i vuoti assumono pari intensità e dignità in questo intervento e sono considerate tessere complementari di una composizione ibrida: da un lato l’attribuzione di centralità e di accessibilità all’edificio poliambulatoriale; d’altro lato la piazza che è insieme rivitalizzazione dell’intera operazione di trasferimento delle attività sociosanitarie e apertura alla città che ritrova un nuovo spazio civico. Questo spazio viene ri-guardato, non si dimentica la dignità delle architetture precedenti, ma con riguardo si offre un nuovo volto. Il verde e le pavimentazioni di chiusura vengono disegnate con cautela e geometria: una curva delinea “la piazza della scultura”;  il verde viene scandito in maniera regolare e si intensifica fino a richiamare in maniera immaginifica il “bosco”; infine ad est la piazza con finitura in cotto interagisce con l’edificio in cemento bianco e diventa loggiato. L’edificio, posto a sud-est del lotto, diventa cardine del sistema; assume connotati classici con la scansione verticale data dai materiali: in basso il basamento in pietra e nella parte alta rivestimento in laterizio. Ancora la scelta dei materiali individua la funzione dei luoghi, così l’opera, seppur continua,  si suddivide idealmente in due corpi distinti: l’uno, in cemento bianco con ricorsi orizzontali in rilievo,  destinato a funzione amministrativa e l’altro, in laterizio con le facciate mosse da superfici curve e aperture piccole e regolari, destinato ad attività ambulatoriali. Il tutto si ricuce come microcosmo urbano dove la funzione pubblica è parimenti assolta da entrambi gli elementi, l’edificio e la piazza.

  • PROGETTO:  Marcon Architetti.
  • LOCALIZZAZIONE: ITALIA, Prato
  • COMMITTENZA: Azienda USL n°4 di Prato
  • TIMING: 2004-2008
  • SUPERFICIE COSTRUITA: 4.328 mq
  • PRESTAZIONI ESEGUITE: Progettazione Definitiva ed Esecutiva e Direzione Lavori

 

+ Educazione